Serve in allerta – La vera intenzione

Luísa Texeira

  • 5
  • Set
  • 2019

Serve in allerta – La vera intenzione

  • 5
  • Set
  • 2019

La comprensione, la saggezza, i buoni consigli, il buon senso e la comprensione accurata sono attributi che molte persone pensano di possedere.

Questo è il motivo per cui vediamo così tanti predicatori, oratori e altri comunicatori diffondere le loro convinzioni. Molti sono eccellenti opinionisti, ma pieni di se stessi e senza alcuna ispirazione dall’Altissimo. Parlano e predicano in Suo nome, ma le loro reali intenzioni sono l’auto promozione.

Le loro parole sono considerevoli e hanno molto senso, ma sono lontane dal suo vero intento. Perché l’intimo è pieno di orgoglio, presunzione e individualismo.

C’è un grande bisogno di valutare il motivo delle nostre parole. Come serve che consigliano molti, dobbiamo valutare il nostro intento e renderci conto di ciò che veramente ci motiva a fare il lavoro di Dio. Se è per Servire Dio o a nostro vantaggio!

Guarda che Elihu, il più giovane degli amici di Giobbe, fece un discorso che, apparentemente, aveva senso. Guarda cosa disse:

Ma nell’uomo c’è uno spirito, ed è il soffio dell’Onnipotente che gli dà intelligenza. Giobbe 32:8

Questa parola è molto vera, poiché tutti abbiamo uno spirito e solamente l’ispirazione di Dio ci rende persone competenti. Fino a qui tutto chiaro; tuttavia, nel suo discorso, invece di consigli, Elihu era pieno di rabbia e di argomenti per dire quanto Giobbe fosse sbagliato. Le parole menzionate con sentimento – che sia di ira, vanità e altri di questo calibro – e che provengono da un cuore ingannevole hanno effetti schiaccianti sull’anima.

Per questo, prima di aprire bocca, dobbiamo considerare e pesare le motivazioni e le emozioni che spingono le nostre parole

Attenzione! Fai in questo momento una valutazione profonda sull’intenzione e ciò che ti motiva a fare l’Opera di Dio.

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*