Tornando al passato – 20ª Parte : L’occulto rivelato

Viviane Freitas

  • 1
  • Dic
  • 2015

Tornando al passato – 20ª Parte : L’occulto rivelato

  • 1
  • Dic
  • 2015

Purtroppo ho assistito ad un film nella vita reale: la vita di un pastore che è stato al mio fianco insieme alla moglie, è caduto, e con una figlia adottiva.

Veda quel che è successo.

In quella riunione di pastori dove è stato esposto l’errore davanti a tutti noi, la moglie di quel pastore perse “il pavimento”, con tale delusione. Ed io, la cercai alla fine della riunione per poterla aiutare in quel che potevo. E la prima cosa che la moglie fece, è stato chiedermi perdono.

Perdono?
Ma perché? La mia intenzione era aiutarla e lei mi chiede perdono?
Perdono perché?

Lei disse: “Viviane, hai presente quando hai cercato di risolvere quel problema con me? Io davvero avevo un problema con te, ma l’ho nascosto. E voglio chiederti scusa. Riconosco che non stavo bene”

Ero basita!
Non tenevo niente dentro, e avevo anche pensato che stavo facendo una tempesta in un bicchiere d’acqua. Ma lei sì, aveva un “debito” con me.

Io le dissi: non preoccuparti, è passato! Penso di averla abbracciata in quel momento, perché in momenti come questi sento la necessità di abbracciare la persona per sostenerla e non lasciarla essere consumata dall’accusazione.
Io le dissi: “sono qui perché voglio aiutarti.”

Sono passati anni… loro sono stati inviati a Spagna. E da lì sono stati inviati in Argentina, però all’arrivare all’aeroporto di Spagna, con il biglietto in mano, lui si avvicinò a lei e le diede la notizia, che lei sarebbe andata in Argentina con sua figlia perché lui sarebbe rimasto in Spagna con un’altra donna.

Un’altra delusione, ora quella donna aveva una figlia adottiva senza un padre… E senza un futuro, perché la moglie di pastore non lavora.

Al solo pensiero, mi rende triste, ma tutto ebbe un inizio. Apparentemente lei è stata la vittima, ma entrambi iniziarono l’Opera di Dio male. Molto male!

Lei mi aveva raccontato quando mi trovavo nella chiesa di Cascais, che loro avevano avuto relazioni sessuali prima del matrimonio. Sono stati disciplinati all’epoca, perché lui era già ausiliare, ma purtroppo tanto lui come lei, non hanno imparato con gli errori commessi.

La coppia che conosce la verità e sceglie di fare le cose al suo modo, della sua maniera, e dopo chiede perdono, non è affidabile.

Non è affidabile, né per lei né per lui, a meno che non ci sia il FRUTTO DEL PENTIMENTO.

Perché?
Perché nel momento della prova dei due, di rivelare essere fedeli a Dio, rivelano la mancanza di timore. E alla fine, quando si sposano, uno porta con sé i fatti della mancanza di timore dell’altro. E questo genera molti problemi: gelosie, paura della giustizia. E così.. cosa si aspetta quando la persona vuole nascondere quello che è giusto?

Questo caso, “mi dice” molto.
Non c’è niente di nascosto che non venga ad essere rivelato. Un giorno tutto sarà esposto. E chi si nasconde è perché sta vivendo nelle tenebre.

Anche se non c’è nessuno che assista, c’è la tua coscienza che sa la verità. Sei tu che decidi se vuoi Gesù o il regno del diavolo.

Série: Il Mio Diario

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*