Indefinizione : può rovinare mio figlio?

Josiane Bocolli

  • 28
  • Ago
  • 2015

Indefinizione : può rovinare mio figlio?

  • 28
  • Ago
  • 2015

Quante sono le persone visibilmente perse? Uno sguardo distante, una personalità debole, una vita incosciente… Loro non riescono a rimanere per molto tempo in un lavoro, le loro relazioni sono passeggere, l’incostanza fa parte della loro vita.

Si domandano sempre: “Perché?”

Questo è iniziato là durante la tua infanzia, quando probabilmente i tuoi genitori erano incostanti, e anche senza renderti conto, ti ha segnato e ha preso spazio nella tua personalità.

Gli studi affermano che dai 3 agli 8 anni è la fase più importante nella vita, poiché lì si forma la base di una persona. Il bambino in questo periodo assorve, anche incoscientemente, come una spugna e nei prossimi anni, tutte queste informazioni prenderanno spazio nella sua vita.

Lì si trova l’importanza di essere madri ferme, definite, decise e passare sempre ai nostri figli la Fede intelligente, poiché lei non cambia, così come la parola di Dio non cambia.

Se per qualche motivo ti vedi persa, cerca un obiettivo, sii definita e usa la tua fede!

Risolvi una cosa alla volta.

Ogni volta che dirai qualcosa a tuo figlio, falla!

Prometti solo ciò che potrai compiere, dello stesso modo insegnagli di onorare la tua parola.

Ammaestra il fanciullo sulla via da seguire, ed egli non se ne allontanerà neppure quando sarà vecchio.”   (Proverbi 22:6)

Quando tutto sarà difficile… Lotta e persevera insieme a lui! Se qualcosa deve rimanere segnato in lui, che sia la tua fiducia in Dio e la certezza che lui riuscirà, poiché non rinuncerà mai!

Non fare in lui solo un marchio, fai la circoncisione!

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*