Falsa sensazione di benestare!

Elaine Rocha

  • 29
  • Set
  • 2015

Falsa sensazione di benestare!

  • 29
  • Set
  • 2015

Questo è un problema molto serio!

Normalmente quando una persona soffre molto dentro di sé, vive angosciato, con paure, insicurezze, cerca un rifugio, e parlando della “fede sentimento”, il rifugio è il “fare per Dio” e comincia ad occuparsi con gli affari, ma non risolve il problema che c’è “dentro”. E con il tempo, comincia a giustificarsi per quello che fa: “Ah.. io prego, partecipo agli eventi dei giovani, vado in chiesa, ho invitato una persona alle riunioni, sono decimista fedele, aiuto le persone, ecc.”

“Ma quel dolore, quel problema, insiste a rimanere dentro di te. E il tempo passa, e per agire di maniera religiosa, comincia ad essere ingannata dalla sensazione di benestare, per quello che fai e non per quello che sei e per quello che credi!”

Mia cara, possiamo solo dare quello che abbiamo, e se ti nascondi dietro a costumi religiosi, sarai frustata, ma se ti concentrerai nella tua anima e non perderai mai la visione che hai bisogno per la salvezza, sarai sempre in cerca di risolvere i tuoi conflitti interiori con Dio, e non in nasconderli da Dio!

Osserva le parole del Signore Gesù:

“Così anche voi, di fuori apparite giusti alla gente; ma dentro siete pieni d’ipocrisia e d’iniquità.”
(Matteo 23:28)

Il Signore Gesù si rivolgeva ai farisei che rispettavano le leggi, ma il cuore si trovava lontano da Dio!

Non basta voler provare alle persone che sei di Dio, dato che Dio sa e vede tutto! Sii sincera, esponi le tue vere condizioni e chiedi aiuto!

“Avvicinatevi a Dio, ed egli si avvicinerà a voi. Pulite le vostre mani, o peccatori; e purificate i vostri cuori, o doppi d’animo!”

(Giacomo 4:8)

Dio ci da l’opportunità di ricominciare! Pertanto, approfitta l’opportunità e comincia ora a consegnarti a Lui, e quando Lui arriverà a te, avrai pace, la certezza, la forza, l’animo, e tutto sarà vero dentro di te e nella tua vita!

Dio benedica tutti e alla prossima settimana!

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*