Collaboratrice “Spazzatura”

Luísa Texeira

  • 14
  • Mag
  • 2015

Collaboratrice “Spazzatura”

  • 14
  • Mag
  • 2015

L’argomento del sentimento ha tanto di cui parlare, ma deve essere affrontato ed esplorato, poiché ci blocca e ci impedisce di andare oltre, soprattutto quando siamo controllate e dirette da queste.

Nell’articolo di oggi vi racconterò un caso di una collaboratrice che ha vissuto momenti terribili a causa dei sentimenti che aveva in relazione al suo passato. Lei é venuta da me l’altro ieri e mi ha parlato, siccome ora é libera, poiché il giorno che ha partecipato alla riunione dove parlavamo che la donna quando é influenzata dal cuore, é come una “spazzatura”, lei si é vista come se portasse con sé una “spazzatura” molto puzzolente dentro di sé e che era insopportabile.

Lei ha vissuto anni con il peso di colpa, di rancore a causa di situazioni acute, che ha passato nell’antico matrimonio. Aveva già acclamato, digiunato, fatto propositi, ma quel tormento esisteva anche nel suo intimo. Ma dopo essersi accorta che era dominata dai suoi sentimenti e che solo lei poteva disfarsi di quel “peso”, ha iniziato a usare l’intelligenza e analizzare quanto era debole quando si lasciava abbattere dal suo passato. Ha deciso di non concentrarsi nel suo problema, e guardare il suo obiettivo che é Glorificare a Dio con la sua propria vita. Da allora, è un’altra donna, sta sviluppando la sua Salvezza e ad essere una vera testimonianza. Non é ferma nel tempo, ma ha deciso di investire in se stessa, non rinunciando di lottare per i suoi obiettivi.

Queste storie reali sono riportati qui nel post delle collaboratrici, affinché tu veda che i sentimenti sono furtivi e silenziosi e che ogni istante si appostano cercando di sviarci dal nostro obiettivo.

Non essere debole al punto di essere una “marionetta” controllata dai tuoi impulsi, insicurezze, paura, fallimenti, vergogne, ricordi del passato, ma fai uso della tua ragione. Usa la testa, definisci i tuoi obiettivi e non distrarti con niente. Stai attenta 24h al giorno, senza esitare. Sei tu che decidi se continuare a sopportare quella “spazzatura” di sentimenti, o blindare una volta per tutte il tuo interiore, facendo uso della FEDE RAZIONALE.

Qual é la spazzatura che si trova dentro di te? Non ingannarti, ma affronta la tua realtà e affronta risolvendo questa questione una volta per tutte.

Lascia il tuo commento e raccontaci le tue esperienze su quest’argomento. Non dimenticarti che la tua storia può essere quella di molte altre persone, e che sicuramente aiuterà qualcuno.

Questa foto é della Collaboratrice che ha raccontato la sua storia nell’incontro mensile “12 Parti di me”, che é successo lo scorso 12 maggio 2015

20150512_213703

Série: Opera di Dio

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*