Collaboratrice profonda…

Luísa Texeira

  • 10
  • Dic
  • 2015

Collaboratrice profonda…

  • 10
  • Dic
  • 2015

L’articolo delle collaboratrici di oggi, ti propone di una maniera semplice e diretta, una riflessione profonda sul tuo modo di vivere.

Osserva il grafico di sopra. Cosa riesci a vedere immediatamente?

Quali sono stati i tuoi pensieri all’analizzare questo grafico?

La persona che non è profonda e che non usa la ragione, vede il seguente:

  •   Devo essere umile
  •   Devo avere attitudine

Invece quella profonda, ossia, quella spirituale, riesce ad andare più in là. Non  vede di maniera superficiale, ma va oltre!

Lei vede:

  • Che l’umiltà è la base della sua vita con Dio e con il prossimo;
  • Che senza umiltà non bastano le attitudini;
  • Che ci deve essere umiltà per OBBEDIRE E SACRIFICARE;
  • Che questa umiltà non può essere finta o solo di parole, ma sì dall’interiore. Che coinvolte la sincerità e la verità.
  • E soprattutto l’umiltà per ascoltare, riconoscere, accettare e dopo praticare, che è la fetta più piccola della torta – L’Attitudine.

Conclusione: Se sei una collaboratrice che non è profonda con se stessa, allora non riuscirai mai ad essere profonda nel tuo cammino dentro l’Opera di Dio, che comincia dentro di sé!

Scrivi il tuo commento. Come hai visto il grafico? Hai coraggio di dire la verità?

Série: Opera di Dio

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*