Che cosa ti piace fare di più? (2ª Parte)

Viviane Freitas

  • 31
  • Mar
  • 2016

Che cosa ti piace fare di più? (2ª Parte)

  • 31
  • Mar
  • 2016

Questo mese stiamo parlando riguardo a quello che ci piace fare di più e di come questo, anche senza sapere, ci può pregiudicare.

Vi consiglio di seguire questo tema dall’inizio.

E tu, che cosa consideri di valore o prezioso?

Se hai l’attenzione di qualcuno molto richiesto o importante, per esempio, sei appena diventata una persona ugualmente “popolare” o famosa, nella compagnia di quella persona; sei sicura di te stessa, per quest’approvazione.

E come si sente la persona quando non ha lo stesso tipo di attenzione?!

Inferiore; dimenticata; rifiutata; gelosa; insicura, ecc.

A volte, “bello” per te è stare vicino a qualcuno che ammiri tanto. Che questa persona parli con te, ti accetti, ti dica belle parole, ti dia responsabilità o conceda “titoli”…
Questo è “bello” ai tuoi occhi, è straordinario per te! Incluso ci sono persone che si sentono sicure unicamente a causa di questo. Mettono in questo tutta la loro fiducia.
E quando perdono questo “titolo”, cosa li succede?
E quando perdono questa apparente “sicurezza”, come reagiscono alla situazione, anche trovandosi nell’Opera di Dio?

Disanimano, tornano indietro, cadono! Iniziano ad avere cattivi occhi, invidia e tutte le specie di mali.

La Bibbia dice che l’ “elogio” è una trappola.

In che forma l’elogio diventa una trappola?

Quando parla con una persona e questa la fa sentire che non c’è un’altra uguale a se;
Quando pensa e afferma che il suo gruppo, la sua Chiesa, il suo pastore, è diverso o migliore dell’altro.

Quanto più responsabilità ha e si sente sicura per questo, perché si vede “sviluppare”, questo può anche diventare “bello” ai suoi occhi. O non è così?! Se prima non vedeva il suo stato interiore, ma ha iniziato a guardarsi e a “evolvere”, può essere fiera anche di questo.
Al punto di incriminare gli altri, che ancora non si “vedono”

Ogni e qualsiasi elogio, tutto quello che ti da piacere o ti da “successo”, è una trappola per i tuoi piedi!

Questo è la gloria del mondo, dentro l’Opera di Dio.

Attenzione! Per questo il Signore Gesù disse: “Vigilate e pregate…” (Matteo 26:41)

Continua prossima settimana…

Série: Opera di Dio

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*