Che cosa ti piace fare di più? (4ª Parte)

Viviane Freitas

  • 14
  • Apr
  • 2016

Che cosa ti piace fare di più? (4ª Parte)

  • 14
  • Apr
  • 2016

Stai vedendo come i tuoi desideri cercano onore e gloria per te stessa? Ti rendi conto del motivo per il quale Dio ci insegna a servirLo per stare lontani dai desideri personali?

Puoi notare che le cose di Dio non hanno niente a che vedere con il “mondo” dove siamo state create, che pensavamo che sarebbe stato il meglio per noi; non ha niente a che vedere con il fatto di sentirci bene per quello che facciamo, o “inarrestabili” perché andiamo avanti in determinate aree.

Tutti noi possediamo qualcosa considerato “bello” ai nostri occhi e siamo noi stessi che facciamo questa scelta, che determiniamo quello a cui daremo priorità. E questo può includere tante cose, come per esempio: la bellezza, la moda, la fama, la sicurezza di essere ben vestita e accettata da tutti, ecc.

“…avvenne che i figli di DIO videro che le figlie degli uomini erano belle, e presero per loro mogli tutte quelle che essi scelsero.” (Genesi 6.2)

La bellezza di quelle donne per le quali i figli degli uomini si sono sentiti attratti, dice a rispetto dell’oro e non dell’Altare. Così è quando nutri qualsiasi intenzione che non sia per servire e onorare Dio.

Più avanti, la Bibbia riferisce che Dio Si pentì di aver creato l’essere umano, esattamente a causa dei malvagi piani dei loro cuori. Questo stesso cuore corrotto che a volte dici che è nuovo. Ma che, intanto, desidera sempre corrompersi e mettersi al posto di Dio. Per questo la Bibbia afferma che:

“Il cuore è ingannevole più di ogni altra cosa e insanabilmente malato; chi lo può conoscere?” (Geremia 17:9)

Possiamo avere un nuovo cuore solamente quando siamo sensibili alla voce di Dio e non sensibili alla “bellezza” di quello che i nostri occhi desiderano.

E questo è una mia scelta!

Non mettere i tuoi occhi in niente e nessuno, che non sia Lui. Stare vicino a me o a qualsiasi altra persona, non ti garantirà mai nessun tipo di “affermazione”. Per questo, a volte, è meglio che tu stia da sola, anche pensando che nessuno ti vede, perché in questo modo chiamerai solo l’attenzione di Dio. E questa è la cosa più bella, più bella di chiamare l’attenzione di altri, poiché quando chiamiamo l’attenzione del Padre, Lui ci onora!

Continua settimana prossima..

Série: Opera di Dio

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*